Concorso per 33 infermieri Regione Marche. Pubblicato elenco ammessi alla pre-selezione

da www.infermieristicamente.it

Finalmente notizie dal Concorsone ASUR Marche per n. 33 infermieri! Uscita la Determina n. 744DG corredata dal 744DGall al 31/12/19  con l’elenco dei candidati ammessi alla pre-selezione un totale di 7627 infermieri. Un cospicuo dimagrimento rispetto ai candidati ammessi al concorso scaduto il 24 agosto del 2018 dove i candidati infermieri ammessi erano 11.840.

Nell’attuale graduatoria degli ammessi non risultano i dati anagrafici dei partecipanti ma solamente il numero del protocollo generato dall’invio della domanda tramite la propria mail PEC.
In appendice anche l’elenco dei 13 ammessi direttamente alla prova concorsuale; legittimati dall’ L’art. 25 – comma 9 del Decreto legge n. 90/2014 (cosiddetto Decreto Semplificazioni) convertito con modificazioni dalla legge n. 114/2014 modifica l’art. 20 della legge 104/92 aggiungendo il comma 2-bis in cui si prevede che una persona con invalidità uguale o superiore all’80% non è tenuta a sostenere la prova preselettiva eventualmente prevista nel concorso pubblico.

Nella determina anche alcune rettifiche formali, sorprende favorevolmente, quella che sancisce la revoca dell’incarico all’organizzazione e gestione del Concorso alla Direzione dell’area vasta 2, sarà gestito direttamente dalla Direzione ASUR Marche. Saggia decisione considerato che l’Asur Marche area vasta 2 potrebbe vincere “l’ignobel per aver emanato ben 3 concorsi per infermieri tra il 2014 e il 2018 e nell’averli costantemente cancellati per l’oggettiva incapacità di governarli.
Infatti durante le riunioni intercorse con la RSU e la Direzione di area vasta 2, quest’ultima aveva dichiarato che entro la fine dell’anno 2019 sarebbero state pubblicate anche le date delle prove concorsuali. Promessa puntualmente non mantenuta.
Speriamo che la Direzione Generale ASUR Marche con a capo il neo eletto Direttore Generale Dott.ssa Nadia Storti, possa premere l’acceleratore su tutte le procedure di assunzione del personale sanitario. Le strutture sanitarie marchigiane sono allo stremo, continua lo stillicidio di professionisti in uscita per pensionamento e cessazioni volontarie; a pagarne lo scotto più grave proprio l’area vasta 2, quella con il territorio e popolazione più vasta, mancano all’appello più di 120 infermieri!
I cittadini iniziano purtroppo a vederne gli effetti, le liste di attesa si allungano come le file al Pronto Soccorso e negli ambulatori infermieristici. Probabilmente una strategia politica regionale, per incentivare l’emigrazione verso la sanità privata, che sta ottenendo il suo obiettivo.

https://www.asur.marche.it/documents/24401/598871/744DG.pdf

https://www.asur.marche.it/documents/24401/598858/744DG-all.pdf